Paloma ballata

paloma, ballata controtempo  spettacolo per bambini-3.jpg

6 febbraio - h.17.00

controtempo

di e con
Michela Marrazzi
musica
Mattia Manco/Rocco Nigro
drammaturgia e regia
Tonio de Nitto
puppet
Michela Marrazzi

È un dialogo tra due anime “Paloma”. Uno scambio scenico ed emozionale tra il fascino di una bambola, che riproduce con grazia e minuzia la realtà dei gesti di una donna anziana, e quello della musica, che quei gesti li ispira, li accompagna, li asseconda. È così che, in scena, Paloma è un’anima canterina, dai grandi occhi pro- fondi, con i suoi bagagli pieni del tempo trascorso e che mai più ritornerà, perché il tempo si sa, divora le cose semplici, come l’infanzia, la giovi- nezza, l’amore, la vita.

Con lei c’è un’altra figura che aspetta, osserva, scandisce e determina si- lenziosa il compiersi di questo viaggio e per farlo utilizza uno strumento musicale ed un metronomo. E’ una presenza misteriosa quella del tempo o chissà chi e Paloma cerca ingenuamente di sfuggirgli con il suo carico di ricordi. In scena Michela Marrazzi, con la sua la bambola, una marionetta ibrida in gommapiuma a cui ha donato forma, gesti e anima e un musicista con la sua fisarmonica ad attraversare le emozioni di questo viaggio.