Il bambolo

TEATRO MANINI_IL BAMBOLO (1).jpg

27 novembre - h. 21.00

di
Irene Petra Zani

con
Linda Caridi

regia
Giampiero Judica

aiuto regia
Anna Zanetti

scene e costumi
Lucia Menegazzo

luci
Giacomo Marettelli Priorelli

produzione
Pierfrancesco Pisani e Isabella Borettini
per Infinito Produzioni e Argot Produzioni

in collaborazione con 
PAV / Fabulamundi Playwriting Europe

Una Donna sulla riva del mare con il suo compagno di una vita: un Bambolo gonfiabile. Lei non sa nuotare. Lui neppure. Per la Donna il Bambolo è vero e i suoi occhi senza sguardo sono gli unici occhi che lei può amare. La relazione esiste da più di diecimila anni e il loro

amore è difficilmente degradabile, come la plastica. Come un’illusione.

Attraverso la comica tragedia di un amore impossibile, il testo affronta la patologia dell’anoressia, intesa nell’accezione di sintomo e difesa a seguito di un abuso avvenuto nell’infanzia.