Ci vuole orecchio

ELIO CANTA E RECITA ENZO JANNACCI

regia e drammaturgia / Giorgio Gallione

arrangiamenti musicali / Paolo Silvestri

con Elio

Alberto Tafuri / pianoforte

Martino Malacrida / batteria

Pietro Martinelli / basso e contrabbasso

Sophia Tomelleri / sassofono

Giulio Tullio / trombone

una coproduzione / Agidi e International Music and Arts

28 - 29 ottobre 2022

Biglietti in vendita dal 15 settembre

Un omaggio a Enzo Jannacci, il poetastro (come amava definirsi), il cantautore più eccentrico nella storia della canzone italiana scomparso nel 2013. A Elio, sul palco con cinque musicisti, il compito di accompagnare lo scoppiettante confronto tra due saltimbanchi della musica alle prese con un repertorio umano e musicale sconfinato e irripetibile, arricchito da scritti e pensieri di compagni di strada, reali o ideali, di “schizzo” Jannacci. Da Beppe Viola a Cesare Zavattini, da Franco Loi a Michele Serra, da Umberto Eco a Fo fino a Gadda.

elioe.png